Pubblicato da: Beppe Cacòpardo | 20 giugno 2014

TOCCANDO IL CIELO: serata speciale a Segrate

Presentazione della serata a Segrate_19 06 2014_2

Emozioni forti giovedì 19 giugno all’Auditorium Giuseppe Verdi di Segrate, nel corso della serata dedicata all’impresa de “I Lucas”, Luca Barisonzi e Luca Colli http://toccandoilcielo.wordpress.com/. Presenti numerosi Alpini, generosi come sempre, accompagnati dal Capogruppo di Segrate, Roberto Luciani e dal Presidente della Sezione di Milano, Luigi Boffi.  Il Sindaco di Segrate, Adriano Alessandrini ha portato il saluto e l’augurio suo e della cittadinanza.

Giovanna Oliva Pres. AUS Niguarda_Segrate 19 06 2014_2

Giovanna Oliva ha illustrato le attività di AUS Niguarda  e della Società Cooperativa Spazio Vita Niguarda Onlus .

Su Sette del Corriere della Sera di questa settimana, l’amico Franco Bomprezzi scrive: “…Luca Barisonzi è tornato a vivere e a muoversi grazie alla splendida riabilitazione avuta a Milano, all’Unità Spinale di Niguarda. Non se lo è dimenticato. Se raccoglierà fondi superiori rispetto ai costi dell’impresa – il 27 luglio al rifugio Regina Margherita a 4.554 metri sul Monte Rosa – tutto ciò che avanza andrà a sostenere “Spazio Vita Niguarda”, centro destinato al reinserimento delle persone con lesioni al midollo spinale…”

Il racconto di Luca B._Segrate 19 06 2014_2

La serata si è conclusa con il ringraziamento di Luca Barisonzi ai presenti, ai genitori, a Sarah, che presto sarà sua moglie, agli amici e ai sostenitori dell’impresa sul Monte Rosa.

Queste le sue parole:

Toccando il cielo” è l’impresa un po’ speciale che affronto con coraggio e, soprattutto, con la voglia di dimostrare a tutti che non dobbiamo mai fermarci di fronte alle difficoltà.

In qualunque condizione, esse vanno affrontate con forza d’animo e tenacia, senza scoraggiarsi e, tanto meno, piangersi addosso.

Con questo spirito il 27 luglio prossimo salirò al Rifugio Regina Margherita, a 4.554 metri sul Monte Rosa, portando nel cuore i feriti e i caduti nelle Missioni di Pace all’estero.

Mi accompagneranno l’amicizia, la professionalità, la solidarietà di Luca Colli, mio amico e preparatore atletico prima della mia mission in Afghanistan, dove sono stato gravemente ferito.

Mi accompagneranno le guide di Alagna, alpini, carabinieri, amici, esperti alpinisti, il Dr. Guido Giardini e il Dr. Federico Prato del Centro di Medicina della Montagna di Aosta e Chamonix.

Mi accompagneranno il pensiero di Giovanna Oliva, della Dr.ssa Tiziana Redaelli, del Dr. Matteo Giacomini e di tutto lo staff dell’Unità Spinale di Niguarda, ai quali sono profondamente grato per l’aiuto e l’assistenza che mi hanno sempre dato e continuano a darmi. Senza di loro non sarei in grado neppure per un attimo di pensare alla mia avventura.

Infine, mi accompagneranno i tanti sostenitori che, come voi, hanno reso possibile questa mia e nostra impresa, studiata nei minimi particolari.

Grazie per la vostra condivisione e per il vostro sostegno, grazie di cuore.

Luca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: